Cina: stop al dumping sulle eBike!

News Normative

L’Unione Europea ha imposto dazi anti dumping sulle bici a pedalata assistita provenienti dalla Cina.

La Commissione europea ha imposto dazi antidumping e antisovvenzioni sulle eBikes importate dalla Cina.

La Commissione ha optato per l’imposizione di dazi anti dumping specifici per società. Essi variano dal 79,3% per Suzhou Rununion Motivity Co., Ltd al 73,4% per il gruppo Bodo Vehicle, al 24,6% per Giant Electric Vehicle al 33,4% per la maggior parte degli esportatori cinesi di e-bike (vedi allegato).

Il documento è firmato dal Presidente Junker, ed e’ frutto di una lunga analisi sui volumi e sui prezzi delle eBike cinesi importate in Europa. Potrebbe essere l’occasione per valorizzare la produzione europea, con l’auspicio che questa opportunità si traduca in ‘maggior produzione’ e non in un disdicevole aumento dei prezzi.