IL NOSTRO LAVORO IN CAMPO EBIKE DELL’ULTIMO VENTENNIO

Yamaha ha inventato la prima bicicletta al mondo con assistenza elettrica (PAS) nel 1993. Da allora abbiamo costantemente innovato per offrire i sistemi di servoassistenza più facili da usare.

L’idea di trovare una soluzione ai punti critici di una bicicletta in percorsi di salita o con vento contrario esiste da tempo e dai primi anni settanta venne quindi preso in considerazione da Yamaha Motor in Giappone.

“E se esistesse una sorta di fonte di energia che aiuti il ciclista nella pedalata?” Gli sforzi dell’azienda verso una soluzione a questo problema sono nati in progetti che hanno portato alla creazione di un prototipo che montava un piccolo motore a benzina da 25 cc su una bicicletta nel 1973 e un altro prototipo che montava un motore da 35 cc su una mountain bike nel 1982.

Tuttavia, quello che cercavamo era un veicolo personale che ponesse la massima priorità sulle prestazioni in sintonia con le percezioni e le sensibilità umane e un veicolo che potesse essere gestito anche da neofiti delle motociclette con facilità. Alla fine, l’emergere di batterie e computer sempre più compatti e ad alte prestazioni, nonché una rapida successione di progressi rivoluzionari nel campo dell’elettronica, ci hanno portato a iniziare la ricerca e lo sviluppo sul concetto completamente nuovo di accoppiamento dell’energia umana a quella elettrica, vale a dire, utilizzando un motore elettrico per “assistere” la potenza della pedalata del ciclista.

Finalmente nel 1989, siamo riusciti a sviluppare un prototipo che montava un nuovo meccanismo chiamato “Power Assist System”. Questo prototipo divenne la base di quelle che sarebbero diventate le nostre biciclette PAS elettricamente assistite. Il focus dei nostri sforzi di ricerca e sviluppo divenne lo studio della tecnologia di base delle biciclette PAS: il Power Assist System. L’obiettivo era quello di creare una categoria di veicoli completamente nuova, ma ancora riconoscibile come ciclo, anche se aiutata dalla potenza di un motore elettrico. Per il periodo ciò significò creare un nuovo standard di mobilità, affrontando e superando una serie di ostacoli tecnologici e normativi durante lo sviluppo.

The Sube: ottenere l’accettazione come bicicletta

Al fine di commercializzare il nuovo prodotto, uno dei maggiori problemi è stato il posizionamento in relazione alla mobilità stradale giapponese e alle leggi sul traffico. È stato un problema che ha portato Yamaha a parlare e spiegare ripetutamente ai funzionari delle agenzie governative correlate che la bicicletta a motore elettrico era un’estensione diretta di una bicicletta normale e che avrebbe anche contribuito notevolmente alla società in termini di risparmio energetico e riduzione delle emissioni di scarico.

Dopo un’attenta e prudente considerazione, le agenzie coinvolte hanno infine riconosciuto il valore sociale del veicolo e approvato ufficialmente la sua classificazione come bicicletta nel 1993. Poi, nel luglio dello stesso anno, abbiamo presentato la Yamaha PAS (con sistema di cambio a 3 velocità incorporato ) come “primo prodotto al mondo” e le vendite sono iniziate su base limitata nelle tre prefetture di Kanagawa, Shizuoka e Hyogo a novembre. Poco dopo è stato deliberato l’avvio delle vendite a livello nazionale nell’aprile 1994. Dopo aver aperto la strada a questa nuova categoria, il mercato è cresciuto rapidamente.

Oltre 4 milioni di unità motore utilizzate in tutto il mondo
Oltre 2 milioni di e-bike Yamaha vendute in Giappone

OGGI, YAMAHA È RICONOSCIUTO COME LEADER PIONIERISTICO IN CAMPO EBIKES CON OLTRE 2 MILIONI DI BICICLETTE E 4 MILIONI DI UNITÀ MOTORE CREATE PER POTENZIARE I NOSTRI CLIENTI.

Il sistema PAS
Scopri la tecnologia che rende speciali i sistemi di assistenza automatica Yamaha.

Ricerca e Sviluppo

Per raggiungere l’ideale dell’ “essere un tutt’uno con la macchina”, abbiamo integrato le tecnologie “Quad Sensor System” e “Automatic Support Mode”, nell’intera gamma di unità motore PAS. I nostri ingegneri sfruttano appieno queste tecnologie per mettere a punto ogni sistema.

Il sistema Quad Sensor

Il sistema Quad Sensor aggiunge un sensore angolare per rilevare l’inclinazione di salita o discesa della bici, oltre alla velocità di marcia, alla rotazione della pedivella e ai sensori di coppia di pedalata esistenti. Il sistema rileva automaticamente le condizioni di guida e fornisce la potenza di assistenza e di accelerazione appropriate.

Modalità di supporto automatico

Ciascuno dei sensori monitora le condizioni di guida e gli algoritmi selezionano automaticamente il livello appropriato di assistenza alla pedalata. Il risultato è una guida ottimizzata e intuitiva. Gli algoritmi vengono creati individualmente per ciascuna delle unità di azionamento della line-up, adeguando l’esperienza in ogni situazione di guida. Se si desidera passare manualmente tra le modalità di assistenza, è possibile disattivare la modalità di supporto automatico.

Yamaha PWseries CE

Yamaha PWseries CE

PW Series CELa bellezza di spostarsi in città. Motore agile e leggero. PW Series CE è progettata per assicurare massima praticità. E' la motorizzazione proposta da Yamaha per un uso quotidiano in città. Per andare in ufficio o a scuola o per girare nelle vie del...

leggi tutto
Yamaha PWseries TE

Yamaha PWseries TE

PWseries TE Un'unità motrice focalizzata sulla fornitura di comfort e una guida stabile nelle aree urbane.La ricerca del comfort L'unità di trasmissione PWseries TE si concentra sulla fornitura di comfort e una guida stabile nelle aree urbane, affrontando senza sforzo...

leggi tutto
Yamaha PWseries ST

Yamaha PWseries ST

PWseries STMotore All-round PWseries ST porta ancora più in alto le funzionalità di PWseries SE, mantenendolo abbastanza semplice da poter essere utilizzato da chiunque.La PWseries ST è dotata del sistema quad sensor Yamaha, in grado di fornire assistenza ottimizzata...

leggi tutto
Yamaha PW-X2

Yamaha PW-X2

High OutputQuick ResponseCompact & LightweightPure Ride Il modello di punta acclamato in tutto il mondo Yamaha, il PW-X, rinasce come il PW-X2, mantenendo il concetto originale "Pure Ride" di risposta di pedalata potente e lineare e aggiungendo un supporto di potenza...

leggi tutto
Content Protection by DMCA.com
/* Google AdSense */